murmuris — murmuris
18030
page-template-default,page,page-id-18030,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

murmuris

Chi siamo

Murmuris è una realtà culturale che opera a livello nazionale e internazionale nell’ambito dello spettacolo dal vivo e della promozione del teatro contemporaneo attraverso progetti, laboratori, spettacoli, organizzazione di eventi e festival.
Tema fondante dell’identità di Murmuris è il continuo confronto tra i diversi linguaggi dello spettacolo dal vivo e l’indagine del complesso rapporto fra scena e pubblico. Nella convinzione del ruolo pubblico che la cultura deve avere in termini di miglioramento civico, di estensione della partecipazione e di rinnovamento della società, Murmuris si impegna prioriatariamente nell’organizzazione di appuntamenti di formazione dedicati al giovane pubblico su temi come la violenza, l’identità e la comunità. Parallelamente alla attività di creazione e produzione di spettacoli, Murmuris si occupa di organizzazione: dal 2007 al 2013 si occupa della Direzione Artistica e organizzativa del Teatro Everest di Firenze, per diventare poi parte dal 2013 della multiresidenza creativa del Teatro Cantiere Florida di Firenze, realizzata grazie al contributo della Regione Toscana nell’ambito delle attività a sostegno e diffusione della cultura e delle arti dello spettacolo. Uno degli atti culturali con cui Murmuris realizza la propria residenza al Teatro Cantiere Florida è la rassegna Materia Prima che si svolge tutti gli anni nel mese di marzo. In autunno invece realizza un focus sui temi di impegno civile dal nome Campo Libero.

Murmuris è impegnata anche nella realizzazione di eventi speciali. Nel 2014 ha ricevuto, dall’Amministrazione comunale, la Direzione Artistica della Notte Bianca di Firenze e nel 2016 si è occupata dell’evento Festa sull’Arno realizzato da Unicoop Firenze, al Parco delle Cascine in occasione della celebrazione dei 50 anni dell’alluvione di Firenze.
Numerosi gli spettacoli che negli anni Murmuris ha portato in diversi teatri italiani e stranieri: i più recenti Giusto la fine del mondo di J.L. Lagarce, Il Migliore dei mondi possibili di Magdalena Barile, e l’ultimo Conversazioni_ Azioni dall’opera di Elio Vittorini (spettacolo site specific realizzato all’interno dell’Ex Monastero di Sant’Orsola a Firenze), l’opera musicale El Cimarron di H. W. Henze.
Mumuris realizza svariati progetti anche con altre realtà culturali come Il Vivaio del Malcantone, Attodue – Laboratorio Nove, Mu.te ed è tra gli ideatori e fondatori del Premio Inbox. Ha dato vita a svariati progetti formativi tra cui Self / Young in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Firenze e destinato alla creazione di una nuova figura d’artista.
Si occupa inoltre di formazione anche nelle scuole e negli ospedali della Regione Toscana e della Provincia di Massa Carrara specificatamente nell’Istituto di Istruzione Superiore P. Rossi di Massa con un progetto sostenuto da FTS sull’identità di genere e all’interno dell’istituto Ottone Rosai di Firenze. Dal 2014 ha dato vita ad un nuovo progetto di formazione in collaborazione con Vivaio del Malcantone, Attodue – Laboratorio Nove creando la Nuova scuola di teatro & arti della scena Laboratorio Nove3.
Murmuris ha collaborato e collabora con importanti partner istituzionali e realtà culturali: Comune di Firenze, Regione Toscana, Biennale di Venezia, Casa Circondariale di Sollicciano, Università degli studi di Firenze, Istituto Francese, Mibact, Ernst von Siemens Musikstiftung, Deutsches Institut, Museo Novecento, Gabinetto Vieusseux e molti altri.

Dal 2013 Murmuris realizza e cura un percorso di formazione del pubblico denominato Casateatro – Laboratorio per spettatori consapevoli. Nato in collaborazione con Unicoop Firenze, il progetto coinvolge dalla stagione 2016.17 una rete di sette teatri in Toscana (Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Corsini di Barberino di Mugello, Teatro del popolo di Castel Fiorentino, Teatro delle arti di Lastra a Signa, Teatro Cantiere Florida, Teatro Era-Fondazione Teatro della Toscana, Empoli). L’obiettivo è la creazione di gruppi di spettatori attenti che ricostruiscano il rapporto tra comunità, territori e teatri in un’ottica di progettazione culturale partecipata.

Laura Croce
Luisa Bosi
Francesco Migliorini
Elisa Bonini
Francesca Valeri