Conversazioni — murmuris
19196
page-template-default,page,page-id-19196,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
Murmuris

Conversazioni

Dall'opera di Elio Vittorini

dall’opera Conversazione in Sicilia di Elio Vittorini
una produzione Murmuris
ideazione e cura Laura Croce, Luisa Bosi
con Simona Arrighi, Luisa Bosi, Ilaria Cristini, Roberto Gioffrè, Arsen Khachatryan, Francesco Mancini, Andrea Scuffi, Martino Tazzari
e con Angelo Castaldo, Kebba Cham, Hibrima Bajo, Sofia Menci,
Muhammed Wally
video Jacopo Jenna
in video Roberta Bosetti
voce Massimo Conti
luci e allestimento Gabriele Termine
coordinamento e organizzazione Elisa Bonini
comunicazione Francesco Migliorini

Cos’è Conversazione in Sicilia? Un romanzo indispensabile per comprendere il nostro paese, un testo in cui si trovano le questioni fondanti della nostra storia più recente e dolorosa.
Un viaggio in questo “mondo offeso”.
Un ritorno.
Una conversazione.
Un percorso di conoscenza guidato da pietà e ragione: Beatrice e Virgilio. Pietà per questa umanità dolente, abbandonata, ma la ragione ispira e costringe a cercare nuove strade per uscire da questo inferno.
Uno sguardo, quello di un bambino, lo sguardo dei 7 anni, lo sguardo dei miracoli, di un aquilone nell’alta luce.
Un uomo poi, reale due volte. Bambino e adulto, che torna in quei luoghi per vedersi, per riconoscersi.
Qui, per noi, Conversazione in Sicilia è un viaggio breve e lunghissimo alla scoperta dell’unica possibilità per restare Uomini: la compassione. Qui per noi si tratta di far incontrare un testo, che confonde per la sua bellezza, e un luogo abbandonato che potrebbe essere risorsa per la città è che invece giace fatiscente.